El Zach

“El Zàch” – dieci poesie in dialetto cremonese (e tre piccole suite strumentali)
Fabio Turchetti, i «Capricci Cremonesi» e il Gruppo dialettale “El Zàch”

Fabio Turchetti (voce, fisarmonica, organetto)
Simona Maffini (voce)
Luciana Elizondo (viola da gamba)
Sonia Rosset (ghironda, tamburello)
Luca Congedo (flauti)
Pietro Triolo (cornamusa, ottavino, ciramella)
Aldo Pini (chitarra, banjo, mandola)
Alberto Venturini (clarinetto, sax, percussioni)
Enzo Frassi (contrabbasso)

1 Primavèera (P. Lanzoni, legge M. Gazzoni)
2 Primavèera (Lanzoni – Turchetti)
3 Na bàarca, la löna (F. Piazzi, legge lei stessa)
4 Na bàarca, la löna (Piazzi – Turchetti)
5 A té… Pòo (C.M. Bodini, legge M. Gazzoni)
6 A té… Pòo  (Bodini – Turchetti)
7 Piccola suite strumentale n. 1 (Aria da “Elisir d’amore” di G. Donizetti – Monferrina dai “Quaderni del Cambonino” – “It don’t mean a thing” di D. Ellington)
8 Tramòont in sö Pòo (A Ciozzani, legge M. Gazzoni)
9 Tramòont in sö Pòo (Ciozzani – Turchetti)
10 Finéestre (G. Uggeri, tradotto e letto da G. Manfredini)
11 Finéestre (Uggeri – Turchetti)
12 La fèen de ‘n barcòon (G. Manfredini, legge lui stesso)
13 La fèen de ‘n barcòon (Manfredini – Turchetti)
14 Piccola suite strumentale n. 2 (Contradanza dai “Quaderni del Cambonino” – frammento da “Casta diva”, Norma di V. Bellini – “Caravan” di D. Ellington)
15 Poò in pièen estaat (A. Pernice, legge M. Gazzoni)
16 Poò in pièen estaat (Pernice – Turchetti)
17 Piòof (A. Brambati, legge F. Piazzi)
18 Piòof (Brambati – Turchetti)
19 Piccola suite strumentale n. 3 (Aria dai “Due Foscari” di G. Verdi – “Ain’t Misbehavin” di F. Waller – Monferrina dai “Quaderni del Cambonino”)
20 Séera sèensa löna (U. Signorini, legge F. Piazzi)
21 Séera sèensa löna (Signorini – Turchetti)
22 “Picnic” in sö Pòo (G. Delaidini, legge G. Manfredini)
23 “Picnic” in sö Pòo (Delaidini – Turchetti)

Registrato dal vivo il 25 aprile 2007 al Teatro Monteverdi di Cremona da Cristian Merli e Francesco Invernici.
Mixato e masterizzato da Cristian Merli allo studio Città della musica.
Prodotto in collaborazione con l’Associazione Musicale Porta Marzia

 

Recensioni:

Claude Ribouillault, Trad Magazine, gennaio 2009